Macerata, Teatro Sferisterio
 
 

Dettaglio Legge Regionale

LEGGE REGIONALE 28 marzo 1995, n. 25
(B.u.r. 3 aprile 1995, n. 24)

Classificazione:
C.4.2
TERRITORIO - AMBIENTE E INFRASTRUTTURE - OPERE PUBBLICHE - Disciplina degli appalti

Modificazioni ed integrazioni alla L.R. 5 novembre 1992, n. 49 concernente: Norme sui procedimenti contrattuali regionali.

Articolo 8
1. L'articolo 10 della L.R. 5 novembre 1992, n. 49, è sostituito dal seguente:
"Art. 10 - (Contratto d'incarico professionale)
1. Il contratto di incarico professionale stabilisce che il progetto da predisporre sia corredato da un programma dei lavori con l'indicazione dei criteri seguiti nella redazione e da una relazione indicante:
a) le ragioni per le quali si sono ritenute necessarie soltanto le categorie di lavori previste nel progetto;
b) i lavori che, pur non previsti nel progetto, si ritiene possano diventare necessari in corso di esecuzione;
c) i prezzi dei lavori con la relativa analisi predisposti ai sensi di quanto stabilito dall'articolo 20 del D.M. 29 maggio 1895;
d) l'ammontare delle somme che, sui fondi stanziati, debbono rimanere a disposizione dell'amministrazione, con le ragioni tecniche ed econoniche che lo giustificano;
e) le categorie e l'ammontare dei lavori per i quali può essere consentito il subappalto quando sia previsto dalla legislazione nazionale con l'indicazione delle ragioni tecniche che lo giustificano.
2. Il contratto deve inoltre prevedere che, sulle somme liquidate per compensi professionali, il 20 per cento sia trattenuto a titolo di cauzione e sia pagato a collaudo avvenuto, se non sono emerse responsabilità del progettista".

Nota relativa all'Articolo 8:
MODIFICA TESTUALE della legge regionale n. 49 del 1992 Articolo 10

Gli altri articoli della Legge
[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23]
 
 
 
Consiglio regionale Assemblea legislativa – P.zza Cavour, 23 60121 Ancona - C.F. 80006310421 - Tel. 071/22981 - Fax -071/2298539