Riviera del Conero
 
 

Dettaglio Legge Regionale

LEGGE REGIONALE 28 aprile 1994, n. 15
(B.u.r. 5 maggio 1994, n. 45)

Classificazione:
C.3.3
TERRITORIO - AMBIENTE E INFRASTRUTTURE - AMBIENTE - Protezione della natura - Parchi e riserve naturali

Norme per l'istituzione e gestione delle aree protette naturali.

TITOLO I Norme relative alle aree protette regionali
Articolo 7
Programma triennale per le aree protette
1. La Regione effettua la programmazione degli interventi relativi alle aree naturali protette e alla tutela dei valori ambientali del territorio regionale attraverso un programma triennale.
2. Il programma triennale:
a) può procedere all'individuazione di nuove aree di reperimento di interesse naturalistico individuandone la delimitazione di massima;
b) indica le aree, tra quelle previste dall'articolo 5 e loro eventuali modifiche, nelle quali la Regione intende istituire nel periodo di riferimento parchi o riserve naturali individuandone la perimetrazione provvisoria e fissando il termine per la loro istituzione;
c) ripartisce le disponibilità finanziarie tra ciascuna area protetta, istituita o di nuova istituzione, e per ciascun anno finanziario, con riferimento ai contributi per spese di funzionamento e di investimento.
Prevede altresì l'ammontare complessivo nel triennio dei contributi per particolari progetti di recupero, restauro e/o valorizzazione ambientale delle aree interessate, nonchè di informazione ed educazione ambientale per l'erogazione dei quali si osservano le procedure previste dalla L.R. 31 ottobre 1989, n. 25;
d) prevede contributi per il finanziamento dei piani pluriennali economico-sociali delle aree parco approvati dalle province ivi compresi i contributi in conto capitale per l'esercizio di attività agricole compatibili, condotte con sistemi tradizionali funzionali alla protezione dell'ambiente;
e) determina gli indirizzi per l'attuazione del programma da parte dei soggetti destinatari dei contributi ivi compresi i compiti relativi all'informazione e all'educazione ambientale.
3. Fermo restando quanto previsto dal successivo articolo 8, il programma triennale, con riferimento alle aree di cui alla lettera b), del comma 2, può stabilire particolari misure di salvaguardia che operano dalla pubblicazione del programma fino all'istituzione dell'area protetta.
4. Al programma triennale è allegato un elenco contenente le aree protette già istituite nell'ambito della regione.
5. Il programma triennale è approvato in occasione dell'approvazione del bilancio annuale e pluriennale, dal consiglio regionale su proposta della giunta regionale sentito il comitato tecnico scientifico regionale e la conferenza regionale delle autonomie di cui all'articolo 2 della L.R. 46/1992.
6. Prima della presentazione della proposta di programma al consiglio regionale, il presidente della giunta regionale indice, con riferimento alle indicazioni di cui alla lettera b) del comma 2, la conferenza per l'istituzione delle aree protette nei rispettivi territori ai sensi del successivo articolo 10. I documenti di indirizzo in tale sede approvati sono allegati alla proposta di programma triennale.
7. Gli organismi di gestione delle aree protette che intendono accedere ai contributi regionali disposti con il programma triennale presentano alla giunta regionale apposita domanda corredando la stessa di adeguata documentazione entro il 30 settembre di ogni anno.
8. Il programma triennale può essere aggiornato ogni anno con le modalità di cui al comma 5.
9. Alla previsione di nuove aree protette dovrà corrispondere un incremento delle relative risorse finanziarie disponibili.

Nota relativa all'Articolo 7:
TESTO MODIFICATO da: legge regionale n. 32 del 1999Articolo 13
TESTO MODIFICATO da: legge regionale n. 58 del 1997Articolo 15
TESTO MODIFICATO da: legge regionale n. 12 del 1998Articolo 25

Gli altri articoli della Legge
[1] [2] [3] [4] [5] [6] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22] [23] [24] [25] [26] [27] [28] [29] [30] [31] [32] [33] [34] [35] [36] [37] [Allegato 1 - Simbolistica]

Nota relativa a: LEGGE REGIONALE 28 aprile 1994, n. 15

Rifinanziata con l.r. 12 aprile 1995, n. 44.
 
 
Consiglio regionale Assemblea legislativa – P.zza Cavour, 23 60121 Ancona - C.F. 80006310421 - Tel. 071/22981 - Fax -071/2298539