Warning: pg_connect() [function.pg-connect]: Unable to connect to PostgreSQL server: could not connect to server: Connection refused Is the server running on host "localhost" and accepting TCP/IP connections on port 5432? in /usr/local/www/apache22/data/www.consiglio.marche.it/include/php/pgsql.php on line 5
Assemblea legislativa delle Marche - Gli Speciali: Salone del Libro di Torino 2010
WEB TV
 
 

Warning: pg_exec(): supplied argument is not a valid PostgreSQL link resource in /usr/local/www/apache22/data/www.consiglio.marche.it/informazione_e_comunicazione/web_tv/gli_speciali/salone_del_libro_2011/comunicati.php on line 11

SALONE DEL LIBRO DI TORINO 12-16 MAGGIO 2011

 COMUNICATI STAMPA:

IN VETRINA L'ECCEZIONALE VITALITÀ E DINAMISMO DELLA NOSTRA REGIONE

150 anni dell'Unità d'Italia e il progetto internazionale Leopardi-Tolstoj i due filoni tematici dello stand. Dustin Hoffman e Lorenzo Lotto testimonial d'eccezione 2011

La cultura delle Marche all'insegna della vitalità e del dinamismo: lo confermano il presidente del Consiglio, Vittoriano Solazzi e l'assessore alla Cultura, Pietro Marcolini, alla vigilia del Salone del Libro di Torino dove la Regione sarà presente con uno stand d'eccezione.

Dal 12 al 16 maggio nella città sabauda, le Marche in uno spazio di centocinquantametri, mostreranno alle migliaia di visitatori, la vivacità dell'editoria marchigiana e quindi la storia, l'arte, il territorio, gli eventi culturali di eco internazionale che la Regione realizza come solido "laboratorio culturale" quale è divenuta.

"E' importante partecipare al Salone del Libro di Torino Ð ha detto Solazzi - perch&ecute; si ha l'opportunità di presentare non solo l'attività editoriale del Consiglio e della Giunta regionale, delle Province e di molte istituzioni, ma anche di proporre un settore economico, l'editoria, che nelle Marche ha una tradizione antica e tuttora molto fiorente, che va salvaguardato e incoraggiato. In questa edizione poi, dedicata al 150 ° anniversario dell'Unità d'Italia, essere a Torino significa anche riaffermare, con tutte le altre Regioni presenti, i valori e gli ideali che portarono il nostro Paese a essere libero, unito e democratico".

Il Salone del Libro di Torino è, per l'assessore alla Cultura, Marcolini, "una vetrina eccezionale per mostrare la qualità della nostra editoria che vanta una lunga e prestigiosa tradizione. Come importante settore dell'economia, l'editoria favorisce lo sviluppo del sistema socio-economico e produttivo regionale, ed è una leva forte per la promozione del territorio. Torino è anche un'occasione unica per presentare i nostri progetti di punta del 2011 legati alla letteratura e all'editoria: il progetto Leopardi-Tolstoj con la grande mostra a Recanati e a Jasnaja Poljana; il volume e la mostra dedicata a Lorenzo Lotto; la mostra dedicata a Giorgio Morandi e Osvaldo Licini. Nonostante la crisi, per la Regione investire in cultura significa investire sulla qualità e sull'eccellenza: è lo strumento che apre allo sviluppo in connessione con altri settori come il turismo, la valorizzazione del territorio, ma anche alle politiche sociali e alla produzione artigianale, agricola, industriale. La conferma proviene dall'ultimo rapporto Federculture che attesta che nelle Marche il desiderio di cultura sta crescendo, per questo, in netta controtendenza con la linea del governo centrale, abbiamo aumentato le risorse destinate a questo settore".

La kermesse torinese, dedicata ai 150 anni dell'Unità d'Italia e alla Russia quale ospite straniero, ha previsto l'allestimento degli stand di tutte Regioni nel Padiglione Oval del Lingotto, dove si troverà l'importante mostra dedicata al 150°, spazi riservati alle presentazioni dei libri ed uno specifico per i giovani.

Lo stand della Regione Marche sarà incentrato su due filoni tematici: l'anniversario dell'Unità d'Italia, con i riferimenti a documenti storici, e il progetto Leopardi-Tolstoj affiancato dall'immagine di Dustin Hoffman che legge l'Infinito. Oltre alla Giunta e al Consiglio regionale, lo stand ospiterà le Università, le Province, i Comuni, gli editori marchigiani e la Mediateca delle Marche. Nel corso dei cinque giorni si terranno le presentazioni dei testi di autori marchigiani, saranno esposti e consultabili i libri della Regione, del Consiglio e degli editori, e il materiale turistico e promozionale in particolare sugli eventi e le attività culturali più importanti organizzati sul territorio dell'anno in corso e del prossimo. Verranno proiettati video promozionali sulle Marche e su eventi storici legati al Risorgimento nella regione.

Per "Le Marche nel 150° dell'Unità d'Italia", saranno presentati "Le Marche e l'Unità d'Italia", a cura di Marco Severini; la mostra e il libro dal titolo "L'Italia s'è desta" dell'Associazione Galantara; i Dvd su Terenzio Mamiani e sul Brigantaggio realizzati dal Circolo Culturale Eidos; l' "Album della guerra d'Italia 1860-61" di Gustavo Strafforello e un dvd su Castelfidardo e l'Unità d'Italia, a cura del Comune di Castelfidardo e della Fondazione Ferretti.

L'assessore regionale alla Cultura Pietro Marcolini presenterà il volume "Lotto nelle Marche" (Silvana editoriale), realizzato in occasione della mostra in corso alle Scuderie del Quirinale a Roma, dedicata al grande artista che scelse di vivere ed operare nelle Marche. Illustrerà poi il libro "Canto per Giuliana", il cui autore e curatore è Vito D'Ambrosio e "Per piccina che tu sia. L'editoria di cultura in Italia: il caso Marche" di Valentina Conti.

Verrà approfondito il tema dedicato a "Giovani esordienti. La nuova narrativa dalle antologie ai premi letterari" con Alessio Torino, vincitore del Premio Nazionale Frontino-Montefeltro 2010 e del Premio Bagutta Opera Prima 2011, Andrea Demarchi e Giusi Marchetta, dove sarà presente anche l'attore Neri Marcorè. Durante l'incontro saranno messe a confronto la scrittura giovanile e la nuova narrativa con gli "incentivi" e le esperienze rappresentate dai premi letterari e dalle antologie che scaturiscono dal monitoraggio delle scritture d'esordio.

Lo stesso Marcorè sarà il conduttore del talk show dal titolo "Leopardi oltre le Marche" nel corso del quale l'assessore Marcolini, insieme ai massimi esperti del poeta di Recanati presenteranno la mostra "Leopardi-Tolstoj. Il respiro dell'anima", il Bicentenario dell'apertura della Biblioteca di Monaldo Leopardi al pubblico (giugno 2012), la nuova edizione del Catalogo della Biblioteca Leopardi in Recanati e il XIII Convegno internazionale su "Leopardi e la traduzione" (settembre 2012).

La Provincia di Fermo presenta la Mostra "Licini-Morandi. Divergenze parallele" e il Premio Letterario Nazionale dedicato a Paolo Volponi che si terrà il prossimo novembre; entrambi sono iniziative sostenute dall'Assessorato alla Cultura della Regione Marche.

Il Comune di Fabriano e il Museo della Carta e della Filigrana presenteranno gli eventi che si svolgeranno a Fabriano, dal 7 al 9 ottobre 2011: Congresso annuale dei soci dell'Associazione Italiana dei Musei della Stampa e della Carta (A.I.M.S.C.), mostra di edizioni rare su carta Fabriano, inaugurazione della nuova sezione del Museo CF "Civiltà della Scrittura" e della mostra dell'artista cinese Hu Youben, maestro contemporaneo di pittura ad inchiostro.

Una mostra, "Dalla carta al libro digitale", ripercorrerà la storia marchigiana legata al libro dalla creazione del foglio al libro digitale. Promossa dalla Regione, propone un breve itinerario per ricordare la genesi della carta e valorizzare il circuito virtuoso che la sua produzione è stata in grado di generare in termini culturali. Dall'abilità dei maestri cartai di Fabriano e Pioraco, passando attraverso le eccellenze della stampa e della grafica di Urbino, fino ad arrivare al libro parlante e quello virtuale, prodotti da aziende di alto profilo sul piano internazionale, esempi del "made in Marche". Uno spazio speciale sarà dedicato ai premi letterari marchigiani e ai concorsi destinati ai giovani scrittori: Pagine nuove e Opera Prima.

Malleus, laboratorio di scrittura, famoso nel mondo, sarà presente nello stand per proporre ai visitatori l'antica arte dello scriptorium marchigiano.

Per tutti i giorni della fiera un web cam trasmetterà in diretta, visibile attraverso i siti internet del Consiglio e della Giunta, quanto avviene all'interno dello stand per consentire a chiunque di poter essere, anche se solo virtualmente, al Salone di Torino.


 
 
Consiglio regionale Assemblea legislativa – P.zza Cavour, 23 60121 Ancona - C.F. 80006310421 - Tel. 071/22981 - Fax -071/2298539