Testata sito

 

Leggi e regolamenti regionali

Estremi del documento | Vai al testo vigente |Iter della legge


Atto:LEGGE REGIONALE 23 febbraio 2000, n. 11
Titolo:Interventi in favore dei soggetti non udenti.
Pubblicazione:(B.u.r. 2 marzo 2000, n. 24)
Stato:Vigente
Tema: SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA’
Settore:SANITA’
Materia:Disposizioni generali

Sommario


Art. 1 (Finalità)
Art. 2 (Screening audiometrici)
Art. 3 (Centro di audiologia)
Art. 4 (Compiti dell'Azienda unità sanitaria locale)


Art. 1
(Finalità)

1. La Regione tutela il diritto alla salute dei soggetti non udenti e rimuove gli ostacoli che si frappongono alla loro piena integrazione nel sistema scolastico e sociale.

Art. 2
(Screening audiometrici)

1. Per la diagnosi precoce della ipoacusia i neonati sono sottoposti, entro sei giorni dalla nascita, a screening audiometrici per la funzione uditiva mediante idonea apparecchiatura presso l'unità operativa in cui è avvenuto il parto.
2. Nel caso il parto non sia avvenuto in un presidio o in una azienda ospedaliera, l'esame di cui al comma 1 viene effettuato nell'unità operativa di pediatria più vicina.

Art. 3
(Centro di audiologia)

1. E' istituito, presso l'Azienda ospedaliera Salesi di Ancona, il "Centro di audiologia" con compiti di:
a) accertamento precoce delle ipoacusie infantili e dei danni uditivi anche attraverso l'esame dei "potenziali uditivi evocati";
b) studi e ricerche in merito al trattamento riabilitativo delle sordità;
c) raccolta dei dati patologici a fini cognitivi e invio degli stessi all'agenzia regionale sanitaria per l'elaborazione statistica e organizzativa.


Art. 4
(Compiti dell'Azienda unità sanitaria locale)

1. L'Azienda USL in cui è iscritto il minore non udente provvede secondo le modalità stabilite dalla competente unità multidisciplinare per l'età evolutiva:
a) alla protesizzazione acustica e ai controlli periodici medico specialistici;
b) alla riabilitazione precoce del sordo con specifici interventi di recupero foniatrico, attuati da logopedisti presso l'Azienda USL, nel domicilio del minore audioleso e nella scuola in cui è iscritto.

2. Nei casi di sordità gravissima l'Azienda USL interviene con l'impianto cocleare.
 

 
 
Consiglio - Assemblea legislativa delle Marche
Piazza Cavour 23 - 60121 Ancona
TEL. 07122981  FAX 0712298203  PEC assemblea.marche@emarche.it
Codice Fiscale  80006310421