Leggi e regolamenti regionali
Estremi del documento | Vai al testo storico | Iter della legge


Atto:LEGGE REGIONALE 16 gennaio 1995, n. 12
Titolo:Ordinamento delle Comunità Montane.
Pubblicazione:( B.U. 25 gennaio 1995, n. 4 )
Stato:Abrogata
Tema: ORDINAMENTO ISTITUZIONALE
Settore:ENTI LOCALI - AUTONOMIE FUNZIONALI
Materia:Disposizioni generali
Note:
Abrogata dall'art. 25, l.r. 1 luglio 2008, n. 18.
Ai sensi dell'art. 23, l.r. 18/2008, le Comunità  montane di cui alla presente legge sono soppresse non oltre il 1° gennaio 2010; fino alla loro soppressione continuano ad essere regolate dalle disposizioni delle leggi regionali abrogate dal citato art. 25, l.r. 18/2008, fatto salvo quanto previsto ai commi 3 e 4 del medesimo art. 23, l.r. 18/2008; dalla data di soppressione sono insediati gli organi delle Comunità  montane costituite ai sensi della citata l.r. 18/2008.
Ai sensi dell'art. 8, l.r. 4 agosto 2009, n. 20, decorsi dieci giorni dall'entrata in vigore della predetta l.r. 20/2009, gli organi rappresentativi ed esecutivi delle Comunità  montane A e B di cui alla presente legge decadono dalle loro funzioni e i loro componenti cessano dalle rispettive cariche; le funzioni dei predetti organi sono svolte dal Presidente della Comunità montana in carica alla data di entrata in vigore della predetta l.r. 20/2009, il quale assume le funzioni di commissario straordinario dell'ente e provvede, altresì, all'effettuazione della ricognizione della consistenza patrimoniale, del personale in servizio e dei rapporti giuridici pendenti.
Ai sensi dell'art. 33, l.r. 15 novembre 2010, n. 16, la Comunità montana del Metauro Zona E di cui alla presente legge è soppressa alla data del 1° gennaio 2011. A decorrere da tale data la Provincia di Pesaro e Urbino subentra in tutti i rapporti giuridici facenti capo alla Comunità montana soppressa, ivi compresi i rapporti relativi al personale in servizio, a eccezione di quanto stabilito nel predetto art. 33, l.r. 16/2010.