IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO REGIONALE, DINO LATINI, INCONTRA IL NUOVO PREFETTO DI ANCONA DARCO PELLOS

Assicurata durante la visita la massima collaborazione, tra i temi al centro del colloquio “l’unitŕ delle istituzioni e il senso del federalismo degli intenti e degli obiettivi”. Per la Festa della Repubblica, in ricordo del referendum istituzionale del 2 giugno del 1946, allestita nella sede dell'Assemblea legislativa a Palazzo delle Marche la facciata con drappi tricolore.

Il Presidente del Consiglio regionale, Dino Latini, ha incontrato nella sede dell’Assemblea legislativa il nuovo Prefetto di Ancona, Darco Pellos. Nel corso del colloquio con il nuovo rappresentante del Governo, nominato dal Consiglio dei Ministri lo scorso 17 maggio, assicurata massima collaborazione istituzionale. Tra i temi emersi durante l’incontro, sottolineati dal nuovo Prefetto, «il senso dell’aggregazione e dell’unitŕ delle istituzioni e una riflessione sul significato del federalismo, inteso come condivisione degli intenti e degli obiettivi». Al termine della visita, il Presidente Latini ha donato al Dottor Pellos un bassorilievo della Cattedrale di San Ciriaco, realizzato da un maestro cartaio di Fabriano, e la medaglia commemorativa del 50° della Regione. In ricordo del referendum istituzionale del 2 giugno del 1946, Palazzo delle Marche, sede dell’incontro, celebra la Festa della Repubblica con la facciata allestita da drappi tricolore.
L.V.


Comunicato n.132, Martedì 1 Giugno 2021