PRIMA SEDUTA DEL COMITATO CORECOM PRESIEDUTO DALLA GRUCCI
Ad affiancarla, in qualità di Vice, il giornalista Maurizio Blasi, mentre il terzo componente è l’avvocato Massimo Iacopini. Disamina generale dell’attività e approccio a quelle che saranno le progettualità da mettere in campo nell’immediato futuro. Il saluto del Garante Giulianelli

Seduta d’insediamento per il nuovo Comitato che guiderà il Corecom (Comitato regionale per le comunicazioni) Marche nei prossimi cinque anni. Rinnovato lo scorso 28 settembre dall’Assemblea legislativa, l’organismo è presieduto da Cinzia Grucci, ex dirigente del Compartimento Polizia postale delle Marche. Ad affiancarla, in qualità di Vice, il giornalista ed ex Caporedattore Rai Maurizio Blasi, mentre il terzo componente è l’avvocato Massimo Iacopini.
Per il primo incontro una disamina generale dell’attività del Corecom, tra funzioni proprie e delegate, e l’approccio a quelle che saranno le progettualità da mettere in campo per l’immediato futuro.
“Ringrazio la Regione – sottolinea la Grucci – per questa opportunità che mi è stata offerta e per la fiducia che mi è stata accordata. Ritengo di poter mettere a frutto anche l’esperienza acquisita attraverso i 36 anni nella Polizia di Stato, di cui quasi venti nella Polizia delle Telecomunicazioni. L’auspicio è quello di lavorare cercando la massima collaborazione sia all’interno del Corecom sia all’esterno, con il coinvolgimento, che da parte nostra cercheremo, di tutte le rappresentanze istituzionali”.
Al nuovo Comitato ha portato il saluto il Garante dei diritti Giancarlo Giulianelli che si è detto certo che proprio questa collaborazione sia indispensabile “per il raggiungimento di obiettivi comuni, soprattutto in relazione al mondo dell’infanzia e della comunicazione, a cui va rivolta la massima attenzione, mettendo in campo iniziative caratterizzate da conoscenza e sostegno”.

A.Is.

Comunicato n.245, Giovedì 21 Ottobre 2021