CONSIGLIO IN DIRETTA / 5
L'AULA APPROVA IL PIANO TRIENNALE PER LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 2013 /2015 Gli interventi della Regione Marche a sostegno delle politiche di cooperazione e integrazione nel mondo.
Sono ridotte del 45% le somme messe a disposizione dalla Regione per la Cooperazione Internazionale.
"Un elemento questo - ha detto Adriano Cardogna, relatore di maggioranza della proposta, - che si dovrà cercare di superare con gli atti finanziari che la Regione approverà in futuro."
Il Piano prevede due tipologie di intervento: la prima riguardai programmi di inizitiva regionale, che sono elaborati da soggetti regionali e nazionali e l'altra programmi teritoriali, elaborati dalla associazioni di volontariato marchigiane.
Cardogna ha posto l'accento sul fatto che il 2015 sarà l'anno europeo dello sviluppo e rappresenterà un momento importante per raggiungere gli obiettivi, posti da tutti gli stati che fanno parte del'ONU, di ridurre la fame nel mondo , combattere l'HIV, promuovere la parità tra uomo e donna, concretizzare la sostenibilità ambientale.
Umberto Trenta, relatore di opposizione, ha chiesto il voto unanime dell'atto.
Nel dibattito sucessivo sono intervenuti i Consiglieri Letizia Bellabarba e Luca Marconi.
Messa in votazione la proposta è stata approvata alla unanimità.
C.D.
Martedì 29 Ottobre 2013