Testata sito

 

CONSIGLIO IN DIRETTA 6

MOZIONE PER TUTELARE GLI OPERATORI SANITARI DALLE AGGRESSIONI Via libera all'unanimità per l'atto proposto da Elena Leonardi per mettere in campo misure di prevenzione per garantire maggiore sicurezza a chi lavora al Pronto soccorso e al servizio di Guardia medica. Voto unanime anche per l'atto di indirizzo sottoscritto dai consiglieri Fabbri, Maggi e Giorgini riguardante il finanziamento delle norme sulla lotta agli sprechi alimentari

In tema di prevenzione di atti di violenza a danno degli operatori sanitari, approvata all’unanimità la mozione proposta dal capogruppo di Fratelli d’Italia, Elena Leonardi. Con l’atto si chiede alla Giunta di “rendere realmente effettivo in tutte le sedi della continuità assistenziale dell'Asur Marche il Protocollo stipulato per la sicurezza degli operatori medici e di garantire efficaci sistemi di videosorveglianza a tutela e come deterrenti in situazioni di isolamento soprattutto notturno”. Inoltre la mozione impegna l’Esecutivo regionale a “valutare ulteriori misure di tutela degli operatori della sanità marchigiana da situazioni di violenza e forte aggressività nei loro confronti”.
Con l’atto si sollecita la Giunta anche a rivedere le dotazioni strutturali e tecnologiche attuali “al fine della riduzione dei fattori di rischio connessi ad atti e comportamenti violenti, anche con presenza di arredi idonei a ridurre gli elementi potenzialmente pericolosi nelle aree a maggior rischio”. L’Esecutivo viene impegnato a organizzare “in maniera più sicura il lavoro degli operatori con affiancamento di personale, ove possibile e considerato opportuno, di due figure professionali all’atto dell’erogazione di una prestazione sanitaria”. Infine sollecitata la Giunta a “richiedere al Governo una rapida formulazione ed applicazione delle norme previste per i Pubblici Ufficiali in caso di aggressioni e minacce ad operatori medici di continuità assistenziale e 118”.
Nel proseguimento dei lavori, unanimità anche per la mozione dei consiglieri del movimento Cinquestelle Fabbri, Maggi e Giorgini riguardante l'applicazione e il finanziamento della legge sulla lotta agli sprechi alimentari approvata nel 2017. L'atto impegna l'Esecutivo regionale a "stipulare accordi o protocolli con gli operatori della distribuzione/vendita di prodotti alimentari e della ristorazione" e a finanziare "adeguatamente l'applicazione della normativa regionale prevedendo in tempo utile i programma di intervento annuali".

C.C.
Martedì 14 Gennaio 2020
 

 
 
Consiglio - Assemblea legislativa delle Marche
Piazza Cavour 23 - 60121 Ancona
TEL. 07122981  FAX 0712298203  PEC assemblea.marche@emarche.it
Codice Fiscale  80006310421