Testata sito

 

CONSIGLIO IN DIRETTA / 5

COVID-19, INDENNIZZO ALLE STRUTTURE RICETTIVE SE COSTRETTE A CHIUDERE. Via libera alla mozione del capogruppo di Italia Viva, Fabio Urbinati. Chiesti l’attivazione di un fondo ad hoc ed il potenziamento dei percorsi di accesso ai servizi sanitari.

Accolta all’unanimità la proposta di mozione a firma del capogruppo di Italia Viva, Fabio Urbinati, che impegna la Giunta regionale ad attivare un fondo specifico in Bilancio da destinare all’indennizzo dei proprietari delle strutture ricettive, qualora fossero costretti ad interrompere la loro attività a causa del riscontro di un caso di positività all’interno della loro struttura. La mozione fa riferimento all’ipotesi di scoppio di nuovi casi di Covid-19, in questa appena avviata stagione turistica, in conseguenza dell’aumento dei flussi, sia in termini di presenze che per quel che riguarda il personale dipendente e collaboratore. In tal caso – si legge nella mozione – è auspicabile che si eviti che le strutture ricettive possano trovarsi nella condizione di dover chiudere la loro attività su disposizione delle autorità competenti. Un fatto che, qualora si verificasse, comporterebbe un ulteriore danno economico che si sommerebbe alla grave crisi determinata dal blocco epidemiologico. Se così fosse, la mozione chiede che i proprietari delle strutture possano contare su uno specifico indennizzo previsto in Bilancio e, sul fronte sanitario, che vengano potenziati i percorsi di accesso ai servizi sanitari, soprattutto nelle città marchigiane che tradizionalmente accolgono il maggior numero di turisti, e a fornire ai presidi sanitari test rapidi volti a consentire il rapido accertamento dell’eventuale positività.
Martedì 23 Giugno 2020
 

 
 
Consiglio - Assemblea legislativa delle Marche
Piazza Cavour 23 - 60121 Ancona
TEL. 07122981  FAX 0712298203  PEC assemblea.marche@emarche.it
Codice Fiscale  80006310421