Testata sito

 

CONSIGLIO IN DIRETTA / 4

REVISIONE AL TESTO UNICO IN MATERIA DI TURISMO. Ridefiniti i compiti di ogni attore pubblico e privato all’insegna della promozione e della valorizzazione dell’offerta. Aggiornamento alla luce delle nuove forme di accoglienza turistica che arricchiscono il mercato. Ampio dibattito prima della votazione.

Dopo il via libera alla legge sulle attività professionali legate al turismo in montagna, l’Aula ha proceduto ad esaminare ed approvare a larga maggioranza (nessun contrario, tre gli astenuti) la proposta di legge che contiene ulteriori modifiche al Testo unico in materia di turismo. Il tagliando al testo di legge si è reso necessario alla luce delle nuove forme di accoglienza turistica presenti sul mercato e allo scopo di promuovere e valorizzare al meglio l’offerta regionale. Gli articoli interessati dalle modifiche riguardano pertanto i ruoli degli attori pubblici e privati, le funzioni e la valorizzazione degli uffici di informazione e accoglienza turistica (IAT), l’adeguamento e la stessa previsione delle più recenti forme di accoglienza (Condhotel, residenze d’epoca, marina resort e resort-boat, garden sharing…), il rafforzamento delle piattaforme informatiche e i piani di accessibilità che garantiscono una più forte presenza e qualità dell’offerta. Sull’atto, al quale erano abbinate altre tre proposte di legge, hanno relazionato i consiglieri Boris Rapa (Uniti per le Marche) e Piero Celani (FI). Ne è seguito un ampio dibattito che ha visto intervenire numerosi consiglieri in rappresentanza di quasi tutte le forze politiche, il Presidente Luca Ceriscioli e l’assessore al Turismo, Moreno Pieroni.
Martedì 30 Giugno 2020
 

 
 
Consiglio - Assemblea legislativa delle Marche
Piazza Cavour 23 - 60121 Ancona
TEL. 07122981  FAX 0712298203  PEC assemblea.marche@emarche.it
Codice Fiscale  80006310421