GIULIANELLI NUOVO GARANTE DEI DIRITTI DELLA PERSONA

L’avvocato maceratese supera al ballottaggio la collega del foro di Ancona, Manuela Caucci. Nel corso della seduta del Consiglio regionale, che si è svolta a porte chiuse per l’aggravarsi della situazione pandemica, è stata anche confermata la nuova composizione della Commissione per le pari opportunità tra uomo e donna e sono state effettuate numerose nomine di competenza. Via libera ad una risoluzione per il rafforzamento del personale delle forze dell’ordine.


















L’Ufficio del Garante regionale dei diritti della persona ha un nuovo titolare. Si tratta dell’avvocato maceratese Giancarlo Giulianelli che è stato eletto alla votazione di ballottaggio (nelle precedenti quattro votazioni non era stato raggiunto il quorum dei 2/3 dei votanti) dall’Assemblea legislativa con 18 preferenze contro le 9 attribuite all’avvocato del foro di Ancona, Manuela Caucci. Giulianelli succede nell’incarico all’avvocato anconetano Andrea Nobili, il quale aveva comunicato pubblicamente l’intenzione di non ripresentare candidatura.

COMMISSIONE PARI OPPORTUNITA’, UFFICIALIZZATA LA COMPOSIZIONE
Il Consiglio regionale ha dato il via libera alla proposta di atto amministrativo che conferma la lista dei nomi delle 21 donne che andranno a comporre la Commissione regionale per le pari opportunità tra uomo e donna. Una rosa di nomi, già approvata nel corso dell’ultima seduta dell’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea, nell’ambito della quale dovrà successivamente uscire quello della Presidente. Le 21 donne, così come previsto dalla legge istitutiva del 1986, che entrano a far parte dell’organismo sono Rosina Alessandri, Alessandra Alessandroni, Sandra Amato, Ilaria Bompadre, Marzia Brandi, Raffaella Bresca, Eleonora Casalini, Serena Cavalletti, Ilaria Chiovini, Antonella Ciccarelli, Manuela Corbelli, Sara Cucchiarini, Alessia Di Girolamo, Paola Gerini, Maria Antonietta Lupi, Katia Marilungo, Anna Maria Repice, Luisella Rossi, Veronica Ersilia Sansuini, Valentina Ugolinelli, Maria Lina Vitturini.

ULTERIORI NOMINE DI COMPETENZA

Il Consiglio regionale ha eletto rappresentanti e componenti negli organismi di competenza, la cui definizione era prevista all’ordine del giorno della seduta. I tre componenti, del Comitato per la cooperazione e la solidarietà internazionale sono Raffaella Nannini, Giacomo Ciambotti e Giogliola Borroni, i tre componenti della Consulta regionale per la cooperazione sono Giorgia Sordoni, Alice Traini e Marta Cicconi, mentre Giorgio Monachesi, Milena Orlandi, Alberto Paccapelo e Giorgio Viggiani sono stati eletti in qualità di esperti dell’Osservatorio regionale sulla sicurezza stradale. Del Comitato tecnico dei dialetti marchigiani faranno parte Stefano Gennari, Paolo Pagnini, Brunella Quieti, Marco Pietrzela, Giancarlo Brandimarti, Walter Salvadori, Fabio Macedoni, Benedetta Trevisani, Luisella Tamagnini, mentre del Consiglio di presidenza dell’Associazione per la formazione al giornalismo (con sede ad Urbino) faranno parte Gianluca Fenucci e Luca Fabbri. I cinque rappresentanti della Assemblea dell’Associazione Marchigiana Attività Teatrali (AMAT) sono Stefano Schiavoni, Monica Santoni, Isabella Parrucci, Nicodemo Christian Mosca e Michela Gaudenzi. Sarà, infine, Paola Sabbatini componente della Commissione amministratrice dell’Azienda speciale consorziale del Catria.

RAFFORZAMENTO ORGANICI FORZE DELL’ORDINE

Unanimità su una risoluzione per il rafforzamento del personale dei corpi delle forze dell’ordine ed in particolare della polizia stradale. Con il provvedimento si impegna la Giunta regionale ad assumere ogni utile iniziativa nei confronti del Ministro dell’Interno per l’adozione dei necessari provvedimenti per completare il previsto organico della sezione della polizia stradale di Fermo e per ripianare il previsto organico della polizia di Stato, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza nel territorio regionale. L’atto di impegno unitario ha preso le mosse da una proposta di mozione del consigliere Pd, Fabrizio Cesetti, la cui iniziativa è stata prima sottoscritta dal capogruppo della Lega, Renzo Marinelli, e condivisa dagli altri gruppi consiliari attraverso la risoluzione.

SPAZIO DEDICATO ALLE INTERROGAZIONI

E’ stata data risposta nell’ordine alle interrogazioni della consigliera Marta Ruggeri (M5S) sull’erosione costiera da parte dell’assessore Stefano Aguzzi, del gruppo Pd sulle vaccinazioni da parte dell’assessore Filippo Saltamartini, il quale ha fornito risposta anche alle due interrogazioni sui lavori all’ospedale di Pergola dei consiglieri Pd Biancani, Vitri, Mangialardi e Carancini e della consigliera Marta Ruggeri. Sui disservizi nella fornitura di energia elettrica, oggetto dell’interrogazione dei consiglieri Casini e Cesetti (Pd), ha risposto l’assessore Francesco Baldelli, mentre Saltamartini ha risposto all’interrogazione della consigliera Simona Lupini (M5S) in merito all’ipotesi di realizzazione di un impianto di cremazione nel comune di Tolentino. Di nuovo l’assessore Aguzzi ha risposto all’interrogazione dei consiglieri Mastrovincenzo e Bora (Pd) sulla liquidazione dell’hotel Federico II di Jesi e a quella dei consiglieri Vitri e Biancani (Pd) sul recupero e la riqualificazione dell’ospedale psichiatrico San Benedetto di Pesaro. I temi dell’assistenza sociosanitaria al centro di un’altra interrogazione, a firma Marta Ruggeri, sul destino del centro diurno Margherita di Fano a cui ha fornito risposta l’assessore Saltamartini. Lo stesso assessore Saltamartini ha risposto all’interrogazione presentata dal gruppo Lega su elisoccorso e implementazione delle aree notturne di atterraggio. Nuovamente l’assessore Baldelli ha risposto all’interrogazione del consigliere Pd, Fabrizio Cesetti, sulla realizzazione della rotatoria San Marco alle Paludi. Infine, esaminata l’interrogazione del gruppo Lega sull’alienazione di un immobile ubicato nel comune di Appignano all’Inrca.

L.B.
Martedì 16 Febbraio 2021