APPROVATE MOZIONI SU PUNTI NASCITA E POLIZIA AMBIENTALE, VIA LIBERA PER LA RISOLUZIONE SUI CIRCOLI RICREATIVI

Nella seduta ordinaria, dopo quella aperta dedicata alla "Giornata Carlo Urbani", il Consiglio regionale ha esaminato diversi atti d'indirizzo. L'Assemblea tornerà a riunirsi subito dopo la parentesi per le festività pasquali.
PUNTI NASCITA, APPROVATA MOZIONE PER CHIEDERE LA REVISIONE DEI CRITERI
Via libera con il voto favorevole dei gruppi M5s, Lega, Fd’I, FI, Civici Marche, astenuti Pd e Rinasci Marche, alla mozione per la revisione dei criteri per la riorganizzazione dei Punti Nascita e la valutazione di nuovi protocolli di sicurezza per i presidi con volumi di attività inferiori ai 500 parti annui. L’atto di indirizzo, a firma delle consigliere Simona Lupini e Marta Ruggeri (M5s), “Iniziative rivolte al Governo per la revisione dei criteri per la riorganizzazione dei Punti Nascita e la valutazione di nuovi protocolli di sicurezza per i Punti Nascita con volumi di attività inferiori ai 500 parti annui”, chiede l’impegno dell’esecutivo regionale nei confronti del Governo e del Ministro della Salute “per definire con apposito intervento normativo - come già indicato nel Patto per la Salute 2019-2021 - nuovi criteri per la riorganizzazione dei punti nascita al fine di assicurare la salute delle partorienti e dei neonati e garantire agli stessi la sicurezza delle prestazioni assistenziali” in deroga a quanto previsto dall’Accordo Stato-Regioni del 16 dicembre 2010.

UNA RISOLUZIONE PER I CIRCOLI RICREATIVI E CULTURALI
Sottoscritta dai consiglieri Giacomo Rossi (Civici Marche), Mirco Bilò (Lega), Gianluca Pasqui (FI), Carlo Ciccioli e Nicola Baiocchi (FdI), la risoluzione “Concreto sostegno e riapertura dei Circoli Ricreativi, Culturali e Sociali delle Marche”, approvata con 20 voti a favore, 6 contrari e 5 astenuti, sollecita alla Giunta regionale l’impegno a chiedere al Governo di aggiungere al fondo straordinario per il Terzo settore destinato ai ristori compensativi risorse per “almeno un’ulteriore cifra di 100 milioni di euro” e di chiedere la proroga della scadenza per l’accesso ai prestiti garantiti anche per il Terzo settore non commerciale, recependo la richiesta delle maggiori associazioni. Al termine della votazione, il Presidente della Giunta Acquaroli ha aggiornato l'Assemblea sull'andamento della curva dei contagi da Covid-19, comunicata una diminuzione dei casi rispetto alla scorsa settimana, circa 1000 in meno, le persone vaccinate al 29 marzo risultano 255mila.

CORPO DI POLIZIA AMBIENTALE, MOZIONE A SOSTEGNO DELLA RICOSTITUZIONE
Approvata in chiusura dei lavori con 22 voti favorevoli, 5 contrari e 2 astenuti, la mozione “Sostegno ricostituzione corpo polizia ambientale” ad iniziativa dei consiglieri Marco Ausili (FdI), Mirco Bilò (Lega) e Marta Ruggeri (M5s). L'atto di indirizzo chiede l'impegno dell’esecutivo regionale per la riattivazione della polizia forestale, ambientale e agroalimentare, un corpo a carattere civile, per presidiare il territorio, per la prevenzione, la repressione ed il contrasto di ogni forma di pregiudizio all’ambiente e alla produzione agroalimentare. La seduta si è conclusa dopo la votazione del rinvio dei successivi atti di indirizzo all'ordine del giorno, l'Assemblea tornerà a riunirsi dopo le festività pasquali.
L.V.












Mercoledì 31 Marzo 2021