UNA NORMA A TUTELA DI CONSUMATORI E UTENTI

Il Consiglio regionale dà via libera alla legge. Tra gli obiettivi lo sviluppo dei servizi di assistenza ai cittadini, consumatori e utenti, e la promozione dell’educazione e dell’informazione a un consumo consapevole. In apertura di seduta assembleare è stato osservato un minuto di silenzio alla memoria dell’ex consigliere regionale Massimo Binci.
Il Consiglio regionale ha votato favorevolmente all’unanimità la proposta di legge, ad iniziativa della Giunta regionale, che contiene disposizioni in materia di tutela dei consumatori e degli utenti. Si tratta di una legge che si incardina in modo armonico nel contesto delle normative statali ed europee esistenti e, di fatto, prosegue e sviluppa i contenuti della precedente legge regionale del 2009. Il nuovo disegno di legge interviene in modo particolare su due aspetti, cioè lo sviluppo dei servizi di assistenza ai cittadini, consumatori e utenti, e la promozione dell’educazione e dell’informazione a un consumo consapevole. In particolare, si favorisce ogni forma di associazionismo tra consumatori e utenti, riconoscendone una funzione sociale, e si promuove l’apertura di sportelli, presidi e punti di informazione sul territorio per una presenza sempre più capillare special modo nelle località dell’entroterra e maggiormente isolate e svantaggiate. Sul provvedimento hanno relazionato i consiglieri Giacomo Rossi (Civici Marche), per la maggioranza, e Antonio Mastrovincenzo (Pd), per la minoranza.

IL CONSIGLIO RENDE OMAGGIO A MASSIMO BINCI

In apertura dei lavori della seduta del Consiglio regionale il Presidente dell’Assemblea Dino Latini ha chiesto un minuto di raccoglimento alla memoria dell’ex consigliere regionale, Massimo Binci, deceduto pochi giorni fa all’età di 64 anni. Binci, nato ad Ancona, ma residente e attivo politicamente e nel sociale nella città di Falconara, ha ricoperto l’incarico di consigliere regionale per due legislature, dal 2005 al 2010 con i Verdi, successivamente, fino al 2015 con Sel. “Consigliere regionale eccellente che si è sempre distinto per l’impegno nel sociale e sui temi ambientali”, le parole del Presidente Latini. Messaggio di vicinanza rivolto anche alla famiglia “nella consapevolezza di aver vissuto con una persona di estremo valore”.

L.B.
Martedì 6 Luglio 2021