BORGHI E CENTRI STORICI, VIA LIBERA UNANIME ALLA LEGGE PER VALORIZZARLI
In primo piano promozione e sviluppo del turismo diffuso e sostenibile, con i tre progetti strategici "Borgo accogliente", "Albergo diffuso", "Residenze diffuse". Previsti fondi per un totale di 7,8 milioni di euro, Approvata all'unanimità una risoluzione sui fondi aggiuntivi per la contrattazione decentrata della Dirigenza medica e del comparto di tutte le professioni sanitarie per le prestazioni usuranti e nelle sedi disagiate.
BORGHI VIVIBILI, ATTRATTIVI, SICURI E ACCOGLIENTI
Via libera all'unanimità, con 31 voti a favore, alla proposta di legge per rivitalizzare il tessuto socio-culturale ed economico-produttivo dei borghi e dei centri storici, per renderli più vivibili, attrattivi, sicuri e accoglienti, attraverso interventi dal carattere multidisciplinare. A iniziativa della Giunta regionale, la pdl "Sostegno alle iniziative integrate di riqualificazione e valorizzazione dei borghi e dei centri storici delle Marche e promozione e sviluppo del turismo diffuso e sostenibile", di cui relatori sono i consiglieri Marco Ausili (FdI) e Antonio Mastrovincenzo (Pd), ha l'obiettivo di rivitalizzare il tessuto socio-culturale ed economico-produttivo, realizzando i progetti strategici "Borgo accogliente", "Albergo diffuso", "Residenze diffuse". La votazione si è svolta al termine di un lungo dibattito, avviato nella seduta dello scorso 27 ottobre, concluso dal Presidente della Giunta Francesco Acquaroli, e della discussione di numerosi emendamenti, tra i quali quello che elimina il limite dei 15mila abitanti nei Comuni per il riconoscimento di borgo storico. La legge è finanziata per un totale di 7,8 milioni di euro.

RISOLUZIONE UNANIME PER RICONOSCIMENTO AL PERSONALE MEDICO NELLE AREE DISAGIATE
Approva all'unanimità in chiusura di seduta la risoluzione "Fondi aggiuntivi per la contrattazione decentrata della Dirigenza medica e del comparto di tutte le professioni sanitarie". L'atto di indirizzo, sottoscritto da capigruppo e consiglieri di maggioranza e opposizione, recepisce e amplia la mozione a iniziativa del consigliere Luca Santarelli (Rinasci Marche) "Fondi aggiuntivi per la Dirigenza medica, veterinaria, sanitaria collocata nelle sedi particolarmente disagiate". Nel documento la Giunta si impegna "ad approntare idonei strumenti normativi e contrattuali al fine di riconoscere sul piano retributivo ed ordinamentale la specificità delle prestazioni usuranti e di quelle svolte nelle sedi disagiate".
L.V.
Martedì 9 Novembre 2021