ATTIVITA' VENATORIA, AGGIORNATA LA LEGGE REGIONALE
Recepite le norme statali, modifiche legate ai cambiamenti ambientali e amministrativi. Via libera in seconda lettura alla regola statutaria sul cambio del gruppo consiliare. Nomine nei comitati per le celebrazioni di Anselmi e Volponi.

 immagine primo piano MOFICHE ALLA LEGGE SULL'ATTIVITA' VENATORIA
Aggiornate le norme per la protezione della fauna selvatica, per la tutela dell'equilibrio ambientale e la disciplina dell'attività venatoria. La proposta di legge, approvata a maggioranza, interviene sulla norma regionale del 1995, allineandola alle nuove norme statali, con il passaggio di alcune competenze dalla Provincia alla Regione, e prendendo atto dei cambiamenti ambientali, sociali, economici e amministrativi intercorsi. All'interno degli articoli approvati, in totale 35, le competenze e il funzionamento degli Ambiti territoriali di caccia, il controllo della fauna selvatica, la commissione consultiva regionale, la gestione degli appostamenti fissi e delle zone addestramento cani. Per la copertura della legge sono stati stanziati a bilancio nel triennio fino al 2026 circa 9 milioni di euro.

CAMBIO GRUPPO CONSILIARE NELLO STATUTO, SECONDA APPROVAZIONE
Approvata all'unanimità in seconda deliberazione, la prima lo scorso 9 aprile, la proposta di modifica dello Statuto della Regione Marche in materia di cambio di Gruppo consiliare. La proposta prevede, come già stabilito da una norma simile adottata dal Senato della Repubblica, l’interruzione del ruolo di componente dell’Ufficio di Presidenza, di Presidente e Vicepresidente di Commissione, qualora il consigliere incaricato cessi di far parte del Gruppo consiliare al quale apparteneva al momento dell’elezione. Tale disposizione, puntualizza il provvedimento, che entrerà in vigore dalla prossima legislatura, “non si applica quando la cessazione sia stata deliberata dal Gruppo di provenienza, ovvero in caso di scioglimento o di fusione con altri Gruppi consiliari”.

NOMINE COMITATI CELEBRATIVI ANSELMI E VOLPONI, SESSIONE ISPETTIVA IN APERTURA
Il Consiglio regionale ha provveduto ad eleggere i consiglieri regionali che entrano a far parte dei Comitati promotori delle celebrazioni del Centenario dalla nascita di Sergio Anselmi e di Paolo Volponi. Alle ricorrenze dei due marchigiani illustri, il primo storico economico nato a Senigallia e scomparso nel 2003, il secondo, scrittore, poeta e politico nato ad Urbino e morto nel 1994, sono dedicate due leggi regionali approvate dall'Aula nella seduta dello scorso 9 aprile. In apertura di seduta la sessione ispettiva dedicata ad interrogazioni a risposta immediata, interrogazioni a risposta orale e interpellanze. i principali argomenti al centro dei quesiti sono stati servizi socio-sanitari, infrastrutture, trasporti e agricoltura.
L.V.
Martedì 18 Giugno 2024