Università per la Pace

Università per la pace

Esprimiamo il nostro grande sconcerto riguardo la lettera inviata il 4 novembre a tutti gli studenti delle scuole marchigiane dal Dirigente dell'Ufficio Scolastico Regionale Dott. M. U. Filisetti.
Per vari anni ci siamo trovati a condividere le Giornate della Pace, organizzate con il Consiglio regionale, che hanno visto la partecipazione attiva di tanti giovani delle scuole marchigiane, che per mesi hanno lavorato con i loro insegnanti sui temi della Pace: Accoglienza, Solidarietà, Legalità, Volontariato, Sostenibilità. Valori codificati nella nostra Carta Costituzionale!
Ed ora che senso ha questa retorica bellicista che rigettiamo completamente?
Noi crediamo che la funzione della scuola sia far crescere nei nostri giovani il senso di responsabilità, lo spirito critico e la ricerca costante del dialogo e del confronto con l'altro, strumenti più che mai indispensabili in un momento complesso come l'attuale.

Il riferimento poi al primo conflitto mondiale sollecita un'ulteriore riflessione: invitiamo i giovani a visitare i luoghi della Grande guerra per toccare con mano la durezza spaventosa della vita in trincea!!
E ancora una volta è la scuola che ha il ruolo fondamentale di accompagnare i giovani nel processo di acquisizione di consapevolezza della complessità della realtà.

Università per la Pace



LEGGE REGIONALE 18 giugno 2002, n. 9
Art. 1
(Finalità)

La Regione, al fine di promuovere la cultura di pace ed in conformità ai principi costituzionali ed alle dichiarazioni internazionali, riconosce nella solidarietà e cooperazione internazionale gli strumenti essenziali per il raggiungimento della pace e dello sviluppo umano come diritti fondamentali dei popoli.

Visualizza il testo integrale della legge

L'Università per la pace si è costituita ai sensi della Legge Regionale n. 9 del 2002 "Attività regionali per la promozione dei diritti umani, della cultura di pace, della cooperazione allo sviluppo e della solidarietà internazionale".
Si propone di promuovere lo sviluppo di una cultura della pace basata sul rispetto dei diritti umani, sulla diffusione dei principi democratici e di partecipazione, sulla valorizzazione delle differenze di etnia, religione, cultura e genere, nonchè sulla salvaguardia dell'ambiente.
Assume come proprio patrimonio morale tutte le iniziative, attività, azioni e ricerche che gli enti locali, le associazioni e le scuole di pace della Regione Marche hanno posto in essere nel corso degli anni in tema di diffusione della cultura di pace

Università per la Pace
Sede Legale: Palazzo dei Capitani - Piazza del Popolo, Ascoli Piceno
Sede Operativa: Piazza Cavour 23, Ancona - Tel. 071/2298459
E-mail: