Testata sito

 

Resoconto della seduta n.2 del 07/07/2015

SEDUTA N. 2 DEL 7 LUGLIO 2015

La seduta inizia alle ore 10,20

Presidenza del Presidente
Antonio Mastrovincenzo

Comunicazioni del Presidente

PRESIDENTE. Colleghi buona giornata, dichiaro aperta la seduta n. 2 del 7 luglio 2015. Do per letto il processo verbale della seduta n. 1 del 22 giugno 2015, il quale ove non vi siano obiezioni, si intende approvato ai sensi dell'articolo 29 del Regolamento interno.
Comunico che è stata presentata la seguente mozione:
n. 1 dei consiglieri Pergolesi, Bisonni, Maggi, Giorgini, Fabbri “Ripristino del fondo sociale”.
Hanno chiesto congedo gli Assessori Cesetti e Bora.
Comunico inoltre che in data 2 luglio 2015 è stata promulgata dal Presidente della Giunta regionale e pubblicata nel Bollettino ufficiale della Regione Marche la legge statutaria n. 4 concernente “Modifiche alla legge statutaria 8 marzo 2005, n. 1 “Statuto della Regione Marche”, in data 3 luglio pertanto, è entrata in vigore la nuova normativa statutaria.
In base a tale normativa l'Ufficio di Presidenza provvisorio è composto oltre che dal Presidente, da due Vicepresidenti nelle persone del Consigliere più giovane e del Consigliere più anziano di età, cioè Mirco Carloni e Giovanni Maggi, che siedono qui a fianco e che svolgeranno anche le funzioni già assegnate ai Consiglieri segretari (articolo 12 comma 3 St.).
Il nuovo comma 1 dell'articolo 13 dello Statuto regionale, inoltre, prevede che anche l'Ufficio di Presidenza dell'Assemblea legislativa regionale, di cui oggi siamo chiamati a completare la composizione, sia formato dal Presidente e da due Vicepresidenti.

Elezione dei Vicepresidenti dell'Assemblea legislativa
(articolo 13, comma 1 e 3, Statuto regionale)

PRESIDENTE. L’ordine del giorno al punto 1 reca l'elezione di due Vicepresidenti dell'Assemblea legislativa regionale.
Ricordo che l'elezione dei Vicepresidenti dell'Assemblea legislativa è disciplinata dall'articolo 13, commi 1 e 3, dello Statuto regionale vigente che prevedono una votazione a scrutinio segreto con voto limitato ad uno. La scheda di voto che verrà distribuita è unica e ciascun Consigliere può votare un solo nome.
Non sono previste dichiarazioni di voto, come non è prevista alcuna discussione, essendo l'Assemblea legislativa riunita in funzione di seggio elettorale. E’ invece possibile l'annuncio delle candidature alla carica di Vicepresidente.
Per garantire una maggiore riservatezza e regolarità nelle operazioni di voto sono state previste le stesse modalità seguite per l'elezione del Presidente, che ricordo brevemente.
Un Vicepresidente effettuerà la chiamata dei Consiglieri secondo l'ordine alfabetico.
Ciascun Consigliere chiamato ritirerà la scheda di voto dal commesso posto alla destra del tavolo della Presidenza e si recherà nella zona retrostante dove è stato allestito un seggio per esprimere il proprio voto; successivamente deporrà la scheda nell'urna sistemata sulla parte sinistra del tavolo della Presidenza.
Invito pertanto il Vicepresidente Mirco Carloni a spostarsi accanto al collega Giovanni Maggi al fine di vigilare, entrambi, sulla regolarità delle operazioni di voto.
Ricordo, inoltre che ai sensi del comma 4 dell'articolo 45 del Regolamento interno dell'Assemblea legislativa, la votazione a scrutinio segreto è valida se il numero delle schede deposte nell'urna non è inferiore alla metà più uno dei componenti assegnati all'Assemblea medesima, cioè 17 schede; che ai sensi del comma 3 dell'articolo 13 dello Statuto regionale, risulteranno eletti Vicepresidenti il Consigliere di maggioranza e il Consigliere di minoranza che avranno ottenuto il maggior numero di voti ed in caso di parità tra i Consiglieri di maggioranza o tra quelli di minoranza, rispettivamente i Consiglieri più giovani di età.
Lascio la parola a chi la chiede per la presentazione delle candidature.
Ha la parola il Consigliere Busilacchi.

Gianluca BUSILACCHI. Grazie. Il gruppo del Partito Democratico propone la candidatura del collega Renato Claudio Minardi e colgo anche l'occasione per annunciare che nella prima riunione dei capigruppo, per consentire una massima partecipazione nell'Ufficio di Presidenza, per consentire che la democrazia possa nel modo più pieno fare il suo corso e, anche visto che esiste più di una opposizione, per consentire un'ampia partecipazione di tutte le voci in quest'Aula, proporremo che l'Ufficio di Presidenza possa istituire nuovamente la figura dei Segretari senza maggiori oneri per l'amministrazione.

PRESIDENTE. Ha la parola il Consigliere Fabbri.

Piergiorgio FABBRI. Buongiorno a tutti. Il Movimento 5 Stelle presenta la candidatura di Giovanni Maggi alla carica di Vicepresidente di minoranza dell'Assemblea legislativa ritenendo che il tasso democratico risulterà potenziato se tale carica verrà affidata al maggior gruppo di opposizione, come gli elettori elettoralmente hanno indicato. Grazie.

PRESIDENTE. Ha la parola il Consigliere Zura Puntaroni.

Luigi ZURA PUNTARONI. Come capogruppo della Lega propongo candidato alla Vicepresidenza il nostro Consigliere Zaffiri Sandro più che altro per la sua esperienza politica pregressa come sindacalista, come persona istituzionale che ha una grande conoscenza in numerosi ambiti, quindi pensiamo che sia giusto assegnare per l'interesse del centro destra, la nostra opposizione, al qui presente Sandro Zaffiri. Grazie.

PRESIDENTE. Ha la parola il Consigliere Rapa.

Boris RAPA. Buongiorno a tutti. Come lista Uniti per le Marche nel rispetto della coalizione del Presidente che noi sosteniamo, riteniamo opportuno non votare contro la candidatura della nostra coalizione però presentarne una nostra, per cui voteremo un nostro candidato indicato nella mia persona.

PRESIDENTE. Ha la parola il Consigliere Marconi.

Luca MARCONI. Grazie Presidente. Sia sul piano della fiducia e della stima personale, sia sul piano della solidarietà all'interno della coalizione, come rappresentante unico del gruppo UdC, voterò per il candidato proposto dal capogruppo Busilacchi.

PRESIDENTE. Se non ci sono altre richieste di intervento, invito il Vicepresidente Giovanni Maggi a procedere alla chiamata dei Consiglieri in ordine alfabetico.

(Il Consigliere Giovanni Maggi effettua la chiamata in ordine alfabetico)
(Segue votazione per appello nominale e a scrutinio segreto)

PRESIDENTE. Comunico il risultato della votazione:

Votanti n. 29,
Schede bianche n. 1,
Schede nulle n. 0,
Schede valide n. 28.

Hanno ricevuto voti:
Renato Claudio Minardi n. 14,
Sandro Zaffiri n. 7,
Giovanni Maggi n. 5,
Enzo Giancarli n. 1,
Boris Rapa n. 1.

Proclamo eletti Vicepresidenti del Consiglio regionale i Consiglieri Renato Claudio Minardi e Sandro Zaffiri e li invito a prendere posto nei banchi della Presidenza, augurando loro un buon lavoro.

(applausi)

Sull'ordine dei lavori

PRESIDENTE. Ha la parola la Consigliera Pergolesi.

Romina PERGOLESI. Buongiorno a tutti, chiedo la parola sull'ordine dei lavori in base al secondo comma dell'articolo 119 del Regolamento, e chiedo che la mozione presentata oggi sul "Ripristino del fondo sociale" venga discussa nella prossima seduta che presuppongo sarà il 14 luglio, visto che oggi è assente l'Assessore al bilancio. Grazie.

PRESIDENTE. Grazie. Domani discuteremo di questa mozione nella Conferenza dei capigruppo e decideremo anche la data del prossimo Consiglio, ma sicuramente sarà inserita nel prossimo ordine del giorno.
Ha la parola il Consigliere Giancarli.

Enzo GIANCARLI. Chiedo se fosse possibile, mi rivolgo soprattutto alla Vicepresidente Casini, per la prossima seduta, una comunicazione della Giunta sullo stato della mobilitazione in atto rispetto al mantenimento dell'Autorità portuale di Ancona.

PRESIDENTE. Ha la parola la Vicepresidente Casini.

Anna CASINI. Sicuramente si. Sarà fatto.

PRESIDENTE. Vista la disponibilità della Vicepresidente Casini inseriremo anche questo nell'ordine del giorno della prossima seduta consiliare.
Andiamo avanti con l'ordine del giorno.

Nomina

Elezione di tre Consiglieri regionali Revisori del Conto dell'Assemblea legislativa regionale
(articolo 12 del Regolamento interno) – voto limitato a uno

PRESIDENTE. L'ordine del giorno reca la nomina di 3 Consiglieri regionali Revisori del Conto dell'Assemblea legislativa regionale. Voto limitato a uno.
Prego distribuire le schede. In questo caso i Consiglieri chiamati dai Vicepresidenti deporranno la scheda nell'urna posta sui banchi della Presidenza. Il voto potrà essere espresso direttamente dal posto.

(Il Vicepresidente Minardi effettua la chiamata)

PRESIDENTE. Comunico i risultati della votazione:

Votanti n. 28
Schede bianche n. 1
Schede nulle n. 1
Schede valide n. 26

Hanno ricevuti voti:
Francesco Giacinti n. 8,
Luca Marconi n. 6,
Romina Pergolesi n. 5,
Mirco Carloni n. 3,
Giovanni Maggi 2,
Jessica Marcozzi n. 2.

Proclamo eletti Revisori del Conto dell'Assemblea legislativa regionale i Consiglieri Francesco Giacinti, Luca Marconi e Romina Pergolesi.

Nomina

Elezione di tre Consiglieri regionali nella Commissione per la vigilanza della biblioteca dell'Assemblea legislativa regionale
(articolo 13 del Regolamento interno) – voto limitato a uno

PRESIDENTE. L'ordine del giorno reca la nomina di tre Consiglieri regionali nella Commissione per la vigilanza della biblioteca dell'Assemblea legislativa regionale. Voto limitato a uno.
Prego distribuire le schede. Le votazioni si svolgeranno con le medesime modalità che abbiamo seguito per l'elezione dei Revisori del Conto.

(Il Vicepresidente Minardi effettua la chiamata)

PRESIDENTE. Comunico i risultati della votazione:

Votanti n. 27
Schede bianche n. 0
Schede nulle n. 0
Schede valide n. 27

Hanno ricevuti voti:
Fabio Urbinati n. 8,
Boris Rapa n. 7,
Marzia Malaigia n. 7,
Sandro Zaffiri n. 5.

Proclamo eletti nella Commissione per la vigilanza della biblioteca dell'Assemblea legislativa regionale i Consiglieri Fabio Urbinati, Boris Rapa e Marzia Malaigia.

La seduta si conclude qui. Comunico che la Conferenza dei capigruppo è convocata per domani mattina alle ore 11,30.
Buona giornata, la seduta è tolta.

La seduta termina alle ore 11,10
 

 
 
Consiglio - Assemblea legislativa delle Marche
Piazza Cavour 23 - 60121 Ancona
TEL. 07122981  FAX 0712298203  PEC assemblea.marche@emarche.it
Codice Fiscale  80006310421