Leggi e regolamenti regionali
Estremi del documento | Vai al testo vigente |Iter della legge


Atto:LEGGE REGIONALE 18 ottobre 1974, n. 24
Titolo:Adesione della Regione Marche all'Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni d'Europa - A.I.C.C.E. - Sezione italiana del Consiglio dei Comuni d'Europa.
Pubblicazione:(B.u.r. 19 ottobre 1974, n. 41)
Stato:Vigente
Tema: ORDINAMENTO ISTITUZIONALE
Settore:ASPETTI ISTITUZIONALI
Materia:Adesione a enti, fondazioni associazioni e organismi vari

Sommario




Art. 1

La Regione Marche aderisce all'associazione italiana per il consiglio dei comuni d'Europa - AICCE - sezione italiana del consiglio dei comuni di Europa, avente sede in Roma.
L'adesione della Regione avviene con le modalitŕ stabilite dallo statuto dell'associazione, approvato dal consiglio nazionale dell'AICCE il 12 luglio 1968.

Art. 2

La Regione Marche eroga a favore dell'associazione di cui all'art. 1 la quota annuale di L. 1,50 per abitante residente nella regione, tenendo conto della popolazione all'ultimo censimento.
L'onere di cui al comma precedente previsto per l'anno 1974 in lire 2.100.000 fa carico al cap. 1011108 che si istituisce nello stato di previsione della spesa per l'anno 1974 con la denominazione "Quota di adesione alla Associazione italiana per il Consiglio dei Comuni d'Europa" e con lo stanziamento di L. 2.100.000; lo stanziamento del cap. 1011105 č ridotto di pari importo.
Per gli anni successivi si provvederŕ con i fondi da stanziarsi a carico dei capitoli corrispondenti al cap.1011108.