Leggi e regolamenti regionali
Estremi del documento | Vai al testo storico | Iter della legge


Atto:LEGGE REGIONALE 3 marzo 1997, n. 21
Titolo:Intervento straordinario sulle strutture sanitarie minori.
Pubblicazione:(B.u.r. 13 marzo 1997, n. 19)
Stato:Vigente
Tema: SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA’
Settore:SANITA’
Materia:Strutture e personale sanitari e ospedalieri

Sommario




Art. 1

1. La Regione concede contributi per interventi urgenti di manutenzione straordinaria delle strutture ospedaliere ubicate nel territorio regionale, con particolare riferimento all'adeguamento degli impianti alle disposizioni di leggi vigenti in materia.
2. Detti interventi riguardano strutture che presentino le seguenti condizioni:
a) siano ricomprese nella rete ospedaliera così come definita sulla base del dl 17 maggio 1996, n. 280 convertito con modificazioni della legge 18 luglio 1996, n. 382;
b) non abbiano usufruito dei finanziamenti assegnati ex articolo 20, legge 67/ 1988;
c) evidenzino la necessità di interventi urgenti ed indifferibili atti a garantire la funzionalità del presidio e la qualità delle strutture in termini di igiene e sicurezza.


Art. 2

1. I criteri per la concessione dei contributi di cui all'articolo 1 sono predeterminati dal Consiglio regionale entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge.
2. Entro i successivi trenta giorni la Giunta regionale provvederà a determinare, sulla base dei criteri di cui al comma 1, le modalità di assegnazione dei finanziamenti e ad individuare gli interventi beneficiari degli stessi a fronte delle esigenze espresse dalle Aziende sanitarie interessate.

Art. 3

1. Per le finalità previste dalla presente legge è autorizzata, per l'anno 1997, la spesa complessiva di lire 10.000 milioni.
2. Alla copertura dell'onere di cui al comma 1 si provvede, ai sensi dell'articolo 59, secondo comma, della lr 30 aprile 1980, n. 25 mediante riduzione dell'apposito stanziamento iscritto a carico del capito 5100202 dello stato di previsione della spesa del bilancio 1996 all'uopo utilizzando la partita 12 dell'elenco 3.
3. Le somme occorrenti per il pagamento delle spese autorizzate al comma 1, sono iscritte per l'anno 1997 a carico del capitolo che la Giunta regionale è autorizzate ad istituire con la seguente denominazione: "Concessione di contributi per interventi straordinari per investimenti sulle strutture ospedaliere" e con la dotazione di competenza e di cassa di lire 10.000 milioni. La presente legge sarà pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione.