Testata sito

 

Leggi e regolamenti regionali

Estremi del documento | Vai al testo storico |Iter della legge


Atto:LEGGE REGIONALE 28 dicembre 2015, n. 32
Titolo:Misure urgenti di adeguamento della legislazione regionale
Pubblicazione:( B.U. 30 dicembre 2015, n. 119 Suppl. n. 12)
Stato:Vigente
Tema: ORDINAMENTO ISTITUZIONALE
Settore:AMMINISTRAZIONE REGIONALE
Materia:Disposizioni generali

Sommario


Art. 1
Art. 2 (Modifica alla l.r. 26/1996)
Art. 3 (Proroga del termine dell’articolo 32 della l.r. 33/2014)
Art. 4 (Disposizioni in materia di Comitato regionale per le comunicazioni)
Art. 5 (Modifica alla l.r. 5/2013)
Art. 6 (Modifica alla l.r. 10/1995)
Art. 7 (Modifica alla l.r. 25/2015)
Art. 8 (Modifica alla l.r. 20/2001)
Art. 9 (Modifica alla l.r. 31/2012)
Art. 10 (Invarianza finanziaria)
Art. 11 (Dichiarazione d’urgenza)


Art. 1

..........................................................................

Nota relativa all'articolo 1
Prima modificato dall'art. 1, l.r. 25 gennaio 2016, n. 1, poi abrogato dall'art. 10, l.r. 21 marzo 2017, n. 8.

Art. 2
(Modifica alla l.r. 26/1996)

1. ..........................................................................
2. All’attuazione di questo articolo l’ASUR provvede senza nuovi e maggiori oneri a carico del bilancio dell’Azienda e del bilancio regionale.


Nota relativa all'articolo 2
Il comma 1 modifica il comma 3 dell'art. 16, l.r. 17 luglio 1996, n. 26.

Art. 3
(Proroga del termine dell’articolo 32 della l.r. 33/2014)

1. Il termine del 31 dicembre 2015 di cui al comma 13 dell’articolo 32 della legge regionale 4 dicembre 2014, n. 33 (Assestamento del bilancio 2014), è prorogato al 31 dicembre 2016.


Art. 4
(Disposizioni in materia di Comitato regionale per le comunicazioni)

1. In caso di cessazione dalla carica del Presidente del Corecom nella composizione in atto alla data di entrata in vigore di questa legge, si procede alla rielezione dell’organismo ai sensi dell’articolo 3 della legge regionale 27 marzo 2001, n. 8 (Istituzione, organizzazione e funzionamento del Comitato regionale per le Comunicazioni (CORECOM)).
2. Sino alla rielezione del Corecom ai sensi dell’articolo 3 della l.r. 8/2001, non si procede alla sostituzione dei componenti cessati dalla carica.


Art. 5
(Modifica alla l.r. 5/2013)

1. ..........................................................................

Nota relativa all'articolo 5
Il comma 1 sostituisce il comma 4 dell'art. 14, l.r. 3 aprile 2013, n. 5.

Art. 6
(Modifica alla l.r. 10/1995)

1. ..........................................................................

Nota relativa all'articolo 6
Il comma 1 modifica il comma 2 dell'art. 8 bis, l.r. 16 gennaio 1995, n. 10.

Art. 7
(Modifica alla l.r. 25/2015)

1. ..........................................................................

Nota relativa all'articolo 7
Il comma 1 abroga l'art. 4, l.r. 21 ottobre 2015, n. 25.

Art. 8
(Modifica alla l.r. 20/2001)

1. ..........................................................................
2. La disposizione di cui al comma 1 si applica a decorrere dal 1° gennaio 2016.


Nota relativa all'articolo 8
Il comma 1 modifica il comma 2 dell'art. 12 bis, l.r. 15 ottobre 2001, n. 20.

Art. 9
(Modifica alla l.r. 31/2012)

1. ..........................................................................

Nota relativa all'articolo 9
Il comma 1 aggiunge il comma 9 bis all'art. 2, l.r. 12 novembre 2012, n. 31.

Art. 10
(Invarianza finanziaria)

1. Dall’applicazione di questa legge non derivano né possono derivare nuovi o maggiori oneri a carico del bilancio della Regione.


Art. 11
(Dichiarazione d’urgenza)

1. Questa legge regionale è dichiarata urgente ed entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel Bollettino ufficiale della Regione.
 

 
 
Consiglio - Assemblea legislativa delle Marche
Piazza Cavour 23 - 60121 Ancona
TEL. 07122981  FAX 0712298203  PEC assemblea.marche@emarche.it
Codice Fiscale  80006310421