Testata sito

 

RISOLUZIONE SU PASSAGGIO AUCHAN-CONAD

Con l’atto approvato all'unanimità si chiede a Governo, e in particolare al Mise, garanzie per la rete di vendita e tutela dei livelli occupazionali, nonché l’attivazione di un tavolo con la nuova proprietà e il monitoraggio costante sulla situazione complessiva. Nel corso della seduta via libera anche per le mozioni su sostegno alle piattaforme digitali, promozione della lettura tra i giovani, applicazione della legge sul riutilizzo dei farmaci non usati e situazione siti contaminati

Approvata all’unanimità la risoluzione sull’acquisizione del gruppo Auchan – Sma - Simply da parte di Conad. L’atto, che ha preso le mosse da due diverse mozioni a iniziativa rispettivamente del Presidente del Consiglio, Antonio Mastrovincenzo, e del capogruppo di Fdi, Elena Leonardi, impegna la Giunta a chiedere garanzie per la rete di vendita e tutela per i livelli occupazionali, nonché l’attivazione di un tavolo con la nuova proprietà ed un monitoraggio costante sulla situazione complessiva. Nel corso della seduta via libera anche per le mozioni su sostegno alle piattaforme digitali, promozione della lettura tra i giovani, applicazione della legge sul riutilizzo dei farmaci non usati e pubblicazione del report sulla situazione dei siti contaminati

AUCHAN-CONAD, RISOLUZIONE UNANIME

Unanimità per la risoluzione sulla vertenza riguardante l'acquisizione del gruppo Auchan-Sma-Simply da parte di Conad, sottoscritta da tutti i capigruppo e diversi consiglieri. Nell’atto, che prende le mosse da due mozioni sottoscritte rispettivamente dal Presidente dell’Assemblea, Antonio Mastrovincenzo, e dal capogruppo FdI, Elena Leonardi, si chiedono garanzie per la rete di vendita e i lavoratori, nonché l’attivazione di un tavolo con la nuova proprietà ed un monitoraggio costante sulla situazione complessiva.
Il Presidente e la Giunta vengono impegnati ad intraprendere ogni utile iniziativa nei confronti del Governo e, in particolare, del Mise, affinché venga garantita la rete di vendita e la tutela dei livelli occupazionali, nonché ad avviare un tavolo con la nuova proprietà, finalizzato ad evitare la frammentazione gestionale e, conseguentemente, il ridimensionamento delle tutele degli stessi dipendenti.
Inoltre, si chiede di monitorare con attenzione la situazione occupazionale dei lavoratori del gruppo Auchan – Sma - Simply e di elaborare strategie d’intervento a carattere regionale, all’interno del percorso intrapreso a livello nazionale, volte altresì ad una eventuale ricollocazione, per professionalità specifica acquisita, del personale che potrebbe essere interessato a processi di esclusione occupazionale.

SOSTEGNO ALLE PIATTAFORME DIGITALI

Via libera a maggioranza (13 favorevoli e 3 contRari) per la mozione del consigliere Luca Marconi (Udc-Popolari Marche) riguardante il sostegno delle piattaforme digitali. L’atto, approvato dopo l'ok a tre emendamenti proposti dallo stesso Marconi, impegna la Giunta e il Presidente a valutare l'inserimento nel bilancio del prossimo anno “di uno stanziamento per sostenere le iniziative di piattaforme digitali di qualsiasi tipo che operano sul territorio regionale e per favorire l'avvio di nuove, specie quelle innovative e di particolare attrattività per lo sviluppo economico della regione”. Chiesto, inoltre, all'Esecutivo di approvare una regolamentazione “per l'erogazione del finanziamento previsto che punti sull'innovazione e sulla creatività e che preveda canali privilegiati per l'imprenditoria giovanile e femminili, per le micro e piccole imprese, per chi propone l'occupazione di persone che godono di sostegno al reddito quale reddito di cittadinanza o ammortizzatori sociali".

MOZIONE PROMOZIONE LETTURA

Disco verde all'unanimità per la mozione proposta dal consigliere di Italia Viva, Federico Talè, volta a promuovere la lettura in tutte le fasce d’età e in particolare tra le giovani generazioni.
Con l’atto si impegna la Giunta a favorire la promozione e la diffusione di progetti che valorizzino la cultura di libri e ebook "sia attraverso campagne di informazione che attraverso il sostegno di programmi specifici" e a promuovere una "rete di intervento tra scuole, associazioni e comuni per il sostegno della lettura" tra adolescenti e giovani. Rinviata l'approvazione della mozione proposta dal consigliere Bisonni (Verdi) riguardante il tariffario per il mantenimento dei cani randagi nelle strutture pubbliche e private, per arrivare a un testo condiviso da portare in aula nella prossima seduta.

MOZIONI RECUPERO FARMACI E SITI CONTAMINATI

Disco verde all'unanimità per la mozione dove si chiede alla Giunta l’impegno all’applicazione e finanziamento della legge regionale 3/13 riguardante interventi regionali per il recupero, la resti-tuzione e la donazione ai fini del riutilizzo di medicinali in corso di validità. In chiusura di seduta approvata anche la mozione presentata dall'intero gruppo M5s dove si chiede la pubblicazione del report annuale sulla situazione dei siti contaminati.
In precedenza l'Aula aveva respinto la mozione della consigliera Leonardi ( “Emanazione di Ordinanza Commissariale-sisma in attuazione di quanto disposto nel “Decreto Genova” a sostegno dell'anticipazione di una quota dei compensi per la progettazione dei professionisti incaricati nella ricostruzione e rinnovo del Protocollo d'Intesa tra il Commissario Straordinario e la Rete Nazionale delle Professioni - di cui all'allegato all'Ordinanza 12 e scaduto il 31 dicembre 2018 - sulla base del più equo “Decreto Parametri”).


ESAME DELLE INTERROGAZIONI

Al via i lavori dell’Aula con il "question-time". Risposta della Giunta a due interrogazioni del consigliere Giancarli (Pd) riguardanti il coordinamento della programmazione regionale con l’attività dei contratti di fiume e l'acquisto da parte dell'Asur Marche di una palazzina e di un'area di proprietà di Interporto Marche SpA da destinare al progetto per la riorganizzazione della logistica del farmaco e delle funzioni del 118 e per la realizzazione della Centrale Unica di Risposta. Nel proseguimento dei lavori le risposte all'interpellanza del consigliere Luca Marconi (Udc) sulla “Gestione della Struttura Residenziale Riabilitativa (SRR) di Recanati e sua nuova collocazione in locali più adeguati”. A seguire i chiarimenti dell'Esecutivo alle interrogazioni abbinate dei Consiglieri della Lega Malaigia, Zaffiri, Zura Puntaroni “Allontanamento minori dalla famiglia di origine e loro affido. Qual è la situazione nella Regione Marche” e della consigliera Leonardi (FdI) “Situazione degli affidi dei minori allontanati temporaneamente dalla propria famiglia nelle Marche”.
Nel corso del question-time, risposte anche per per i quesiti dei consiglieri Fabbri (“Rischio di pagamento di sanzione pecuniaria dovuta alle procedure di infrazione per inadempienze alla Direttiva europea sul Trattamento delle acque reflue”), Busilacchi (“Rimborsi ai malati oncologici”9), Zaffiri (“Concorso pubblico per titoli ed esami per n. 1 posto a tempo pieno ed indeterminato di Collaboratore Tecnico Professionale - Ingegnere (Cat.D), bandito dall'Inrca”), Leonardi (“Problematiche inerenti il servizio della Farmacia Territoriale di Fabriano”), Rapa (“Stato di attuazione della mozione n. 406 ‘Sicurezza sul lavoro’).


C.C.
Martedì 5 Novembre 2019
 

 
 
Consiglio - Assemblea legislativa delle Marche
Piazza Cavour 23 - 60121 Ancona
TEL. 07122981  FAX 0712298203  PEC assemblea.marche@emarche.it
Codice Fiscale  80006310421