CONSIGLIO IN DIRETTA/6

AREE MONTANE DISAGIATE, APPROVATA PROPOSTA DI LEGGE PER I SERVIZI POLIFUNZIONALI Previsti contributi alle Unioni montane per attivare servizi integrativi all'interno di attivitŕ commerciali. Stanziati 200 mila euro.
All'unanimitŕ č stata approvata la proposta di legge a firma dei consiglieri Marconi (Udc), Traversini (Pd), Malaigia (Lega), Celani (FI), Fabbri (M5S), Rapa (Uniti per le Marche-socialisti), Busilacchi (Art.1), Tale' e Urbinati (Italia Viva) "Interventi straordinari a favore delle aree montane disagiate". La legge, relatori Traversini (Pd) e Malaigia (Lega), č finanziata con 200 mila euro e prevede che la Regione conceda contributi alle Unioni montane per garantire la presenza sul territorio comunale di bancomat servizi polifunzionali, attraverso gli uffici postali, le edicole, gli esercizi commerciali, i ristoranti, o le tabaccherie o anche con spazi appositi messi a disposizione dal pubblico dagli enti locali o da Associazioni. Questi centri multiservizi garantiscono la regolare gestione, il mantenimento e l’incremento dell’offerta dei servizi minimi indispensabili, oltre a fungere da supermercato, tabaccheria, edicola, servizi bancari per operazioni semplici, ufficio informazione turistica e pratiche burocratiche comunali. Approvato inoltre un emendamento sul profilo delle guide ambientali o naturalistiche.

Giovedì 30 Luglio 2020