Leggi e regolamenti regionali
Estremi del documento | Vai al testo storico |Iter della legge


Atto:LEGGE REGIONALE 3 agosto 2020, n. 43
Titolo:Ratifica delle deliberazioni di giunta regionale n. 729 del 15 giugno 2020 e n. 876 del 6 luglio 2020. Disposizioni urgenti in materia finanziaria ed istituzionale
Pubblicazione:(B.U. 3 agosto 2020, n. 70)
Stato:Vigente
Tema: FINANZA
Settore:CONTABILITA’ - PROGRAMMAZIONE
Materia:Bilanci – Leggi finanziarie
Note:

Errata corrige in BUR n. 80 del 3 settembre 2020.


Sommario


CAPO I Ratifica delle deliberazioni di Giunta regionale 729/2020 e 876/2020
Art. 1 (Ratifica delle d.g.r. 729/2020 e 876/2020)
Art. 2 (Disposizioni finanziarie)
CAPO II Modifiche alla l.r. 20/2020
Art. 3 (Modifiche e integrazioni alla L.r. 20/2020)
Art. 4 (Abrogazione)
CAPO III Ulteriori modificazioni alla legislazione regionale
Art. 5 (Modifica alla l.r. 15/1997)
Art. 6 (Modifiche alla l.r. 41/2019 e alla 1r42/2019)
Art. 7 (Modifica alla l.r. 24/2020)
Art. 8 (Rivalutazione valore tabellare del trattamento economico)
Art. 9 (Attuazione dell'articolo 33, comma 1, di. 34/2019)
Art. 10 (Riduzione dell'aliquota IRAP per le ASP)
Art. 11 (Contributo straordinario per il Comune di Monte Grimano Terme)
Art. 12 (Contributi straordinari ai comuni di minor dimensione demografica)
Art. 13 (Dichiarazione d'urgenza)
Allegati

CAPO I
Ratifica delle deliberazioni di Giunta regionale 729/2020 e 876/2020


Art. 1
(Ratifica delle d.g.r. 729/2020 e 876/2020)

1. Con questa legge, in conformità al comma 2 bis dell'articolo 109 del decreto legge 17 marzo 2020, n. 18 (Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19), convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27, sono ratificate le deliberazioni di Giunta regionale n. 729 del 15 giugno 2020 e n. 876 del 6 luglio 2020 (Allegato A), adottate ai sensi del medesimo comma 2 bis dell'articolo 109 del d.l. 18/2020.

Art. 2
(Disposizioni finanziarie)

1. In conseguenza della ratifica di cui all'articolo 1, sono approvate le variazioni allo stato di previsione della spesa del bilancio 2020/2022 di cui alla legge regionale 30 dicembre 2019, n. 42 (Bilancio di previsione 2020/2022), in termini di competenza e di cassa, indicate nell'Allegato B "Tabella 3 bis. Ratifica DGR 729/2020 - Tabella 3 ter. Ratifica DGR 876/2020" (Variazioni alle spese del bilancio 2020/2022), di cui all'articolo 8, comma 2 bis, della legge regionale 3 giugno 2020, n. 20 (Misure straordinarie ed urgenti connesse all'emergenza epidemiologica da Covid-19 per la ripartenza delle Marche), come inserito da questa legge.
2. Con questa legge sono altresì conseguentemente approvati i seguenti allegati alla l.r. 20/2020:
a) l'Allegato C "Tabella 1 bis. Ratifica DGR 729/2020 - Tabella 1 ter. Ratifica DGR 876/2020" di cui all'articolo 2, commi 3 bis e 3 ter, della l.r. 20/2020, come inseriti da questa legge;
b) l'Allegato D "Tabella 4 bis. Ratifica DGR 729/2020 (Allegato di interesse del tesoriere) -Tabella 4 ter. Ratifica DGR 876/2020" (Allegato di interesse del tesoriere) di cui all'articolo 9, comma 1 bis, della l.r. 20/2020, come inserito da questa legge;
c) l'Allegato E "Tabella 5 bis. Ratifica DGR 729/2020" di cui all'articolo 9, comma 4 bis, della l.r. 20/2020, come inserito da questa legge;
d) l'Allegato F "Tabella 5 ter. Ratifica DGR 729/2020" di cui all'articolo 9, comma 4 ter, della l.r. 20/2020, come inserito da questa legge;
e) l'Allegato G "Tabella 6 bis. Ratifica DGR 729/2020" di cui all'articolo 9, comma 5 bis, della l.r. 20/2020, come inserito da questa legge.


Nota relativa all'articolo 2
Il comma 1 aggiunge la "Tabella 3 bis. Ratifica DGR 729/2020" e la "Tabella 3 ter. Ratifica DGR 876/2020", l.r. 3 giugno 2020, n. 20.
Il comma 2 aggiunge la "Tabella 1 bis. Ratifica DGR 729/2020"; la "Tabella 1 ter. Ratifica DGR 876/2020"; la "Tabella 4 bis. Ratifica DGR 729/2020 (Allegato di interesse del tesoriere)"; la "Tabella 4 ter. Ratifica DGR 876/2020 (Allegato di interesse del tesoriere)"; la "Tabella 5 bis. Ratifica DGR 729/2020"; la "Tabella 5 ter. Ratifica DGR 729/2020" e la "Tabella 6 bis. Ratifica DGR 729/2020", l.r. 3 giugno 2020, n. 20.

CAPO II
Modifiche alla l.r. 20/2020


Art. 3
(Modifiche e integrazioni alla L.r. 20/2020)

1. Ai sensi della ratifica di cui all'articolo 1, con questo articolo vengono apportate alla legge regionale 3 giugno 2020, n. 20 (Misure straordinarie ed urgenti connesse all'emergenza epidemiologica da Covid-19 per la ripartenza delle Marche), le conseguenti modifiche e integrazioni.
2. ....................................................................................................
3. ....................................................................................................
4. ....................................................................................................
5. ....................................................................................................

Nota relativa all'articolo 3
Il comma 2 aggiunge i commi 2 bis, 2 ter, 3 bis e 3 ter all'art. 2, l.r. 3 giugno 2020, n. 20.
Il comma 3 aggiunge l'art. 4 bis, l.r.  3 giugno 2020, n. 20.
Il comma 4 aggiunge il comma 2 bis all'art. 8, l.r. 3 giugno 2020, n. 20.
Il comma 5 aggiunge i commi 1 bis, 4 bis, 4 ter e 5 bis all'art. 9, l.r. 3 giugno 2020, n. 20.
Si riporta il testo del comma 2 di questo articolo come pubblicato in BUR n. 70 del 3 agosto 2020.
Ai sensi della deliberazione legislativa approvata dall'Assemblea legislativa regionale nella seduta del 28 luglio 2020, n. 172 concernente: "Ratifica delle deliberazioni di giunta regionale n. 729 del 15 giugno 2020 e n. 876 del 6 luglio 2020. Disposizioni urgenti in materia finanziaria ed istituzionale", il comma 3 bis dell'articolo 2 della l.r. 3 giugno 2020, n. 20, come inserito dal comma 2 di questo articolo è il seguente: "3 bis. La copertura della spesa stabilita al comma 2 bis per euro 9.537.994,36 è garantita dalle quote di avanzo vincolato già iscritte con la legge regionale 11/2020 a carico della Missione 20, Programma 3, per euro 2.308,20 e dalle quote di avanzo vincolato già iscritte a carico delle Missioni e dei Programmi della "Tabella 1 bis. Ratifica DGR 729/2020", allegata a questa legge".


Art. 4
(Abrogazione)

1. ....................................................................................................

Nota relativa all'articolo 4
Il comma 1 abroga il comma 1 dell'art. 6, l.r.  3 giugno 2020, n. 20.
CAPO III
Ulteriori modificazioni alla legislazione regionale


Art. 5
(Modifica alla l.r. 15/1997)

1. ....................................................................................................

Nota relativa all'articolo 5
Il comma 1 aggiunge la lettera e bis) al comma 1 dell'art. 2, l.r. 20 gennaio 1997, n. 15.

Art. 6
(Modifiche alla l.r. 41/2019 e alla 1r42/2019)

1. Alla Tabella C indicata all'articolo 2, comma 2, della legge regionale 30 dicembre 2019, n. 41 (Disposizioni per la formazione del bilancio 2020/2022 della Regione Marche - Legge di stabilità 2020) cosi come da ultimo modificata dall'articolo 3, sono apportate le variazioni di cui all'Allegato H di questa legge.
2. Allo stato di previsione delle entrate e delle spese di cui agli allegati 1 e 2 della legge regionale 30 dicembre 2019, n. 42 (Bilancio di previsione 2020/2022) sono apportate le variazioni indicate nell'Allegato I di questa legge.
3. ....................................................................................................

Nota relativa all'articolo 6
Si riporta la rubrica di questo articolo come pubblicata in BUR n. 70 del 3 agosto 2020.
Ai sensi della deliberazione legislativa approvata dall'Assemblea legislativa regionale nella seduta del 28 luglio 2020, n. 172, la rubrica di questo articolo è la seguente: "Modifiche alla l.r. 41/2019 e alla l.r 42/2019".
Il comma 1 modifica la Tabella C, l.r. 30 dicembre 2019, n. 41.
Il comma 2 modifica gli allegati 1 e 2, l.r. 30 dicembre 2019, n. 42.
Il comma 3 modifica il comma 1 dell'art. 10, l.r. 30 dicembre 2019, n. 41.


Art. 7
(Modifica alla l.r. 24/2020)

1. ....................................................................................................

Nota relativa all'articolo 7
Il comma 1 modifica il comma 1 dell'art. 5, l.r. 2 luglio 2020, n. 24.
Nel BUR n. 80 del 3 settembre 2020 è stato pubblicato il seguente errata corrige di questo articolo:  rubrica “Modifica alla ft-.24/2020” anzichè “Modifica alla l.r. 24/2020”.


Art. 8
(Rivalutazione valore tabellare del trattamento economico)

1. Al fine di rivalutare il valore tabellare del trattamento economico del personale in servizio presso i Gruppi assembleari, che ha ottenuto nell'anno 2020 la progressione economica all'interno della categoria, nel rispetto del limite di spesa indicato al comma 1 dell'articolo 4 della legge regionale 10 agosto 1988, n. 34 (Finanziamento delle attività dei gruppi consiliari), l'Ufficio di presidenza dell'Assemblea legislativa regionale provvede, previa autorizzazione dei Presidenti dei Gruppi assembleari coinvolti, nel termine di trenta giorni dalla data di entrata in vigore di questa legge, ad operare compensazioni tra i budget di spesa dei Gruppi assembleari per l'assegnazione del personale così come determinati dallo stesso Ufficio di presidenza, ai sensi dei commi 2, 3, 4 e 5 del medesimo articolo 4.

Art. 9
(Attuazione dell'articolo 33, comma 1, di. 34/2019)

1. Al fine di dare attuazione all'articolo 33, comma 1, del decreto legge 30 aprile 2019, n. 34 (Misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi), convertito, con modificazioni, dalla legge 28 giugno 2019, n. 58, la Giunta regionale determina la spesa per il personale, come definita all'articolo 2, comma 1, lettera a), del decreto del Ministro per la pubblica amministrazione di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze del 3 settembre 2019, con riferimento al personale inquadrato nel proprio ruolo.
2. Fermo restando il rispetto pluriennale dell'equilibrio di bilancio, tenuto conto dell'autonomia contabile dell'Assemblea legislativa regionale, il cui bilancio è privo delle entrate correnti di natura tributaria indicate nell'Allegato 13/1 del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118 (Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42), le assunzioni di personale a tempo indeterminato nel distinto ruolo dell'Assemblea legislativa regionale sono effettuate dall'Assemblea medesima nel rispetto di quanto previsto all'articolo 3, comma 5, del decreto legge 24 giugno 2014, n. 90 (Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l'efficienza degli uffici giudiziari) convertito, con modificazioni, dalla legge 11 agosto 2014, n. 114.

Nota relativa all'articolo 9
Si riporta la rubrica di questo articolo come pubblicata in BUR n. 70 del 3 agosto 2020.
Ai sensi della deliberazione legislativa approvata dall'Assemblea legislativa regionale nella seduta del 28 luglio 2020, n. 172, la rubrica di questo articolo è la seguente: "Attuazione dell'articolo 33, comma 1, d.l. 34/2019".


Art. 10
(Riduzione dell'aliquota IRAP per le ASP)

1. L'aliquota dell'imposta regionale sulle attività produttive (IRAP), per le aziende pubbliche di servizi alla persona (ASP) di cui alla legge regionale 26 febbraio 2008, n. 5 (Riordino delle istituzioni pubbliche di assistenza e beneficenza (IPAB) e disciplina delle Aziende pubbliche di servizi alla persona), è ridotta, relativamente alle attività istituzionali esercitate, al 3,9 per cento.
2. Le disposizioni di cui al comma 1 si applicano a decorrere dal periodo di imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2020, alle condizioni e nei limiti consentiti dalla normativa europea in materia di aiuti di stato in regime "de minimis".
3. Dall'applicazione di questo articolo deriva un minore gettito stimato in euro 394.371,00 per ciascun esercizio 2021 e 2022 del bilancio di previsione 2020/2022, computato nello stanziamento iscritto al Titolo 1 "Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa".
4. Alla copertura delle minori entrate derivanti da questo articolo si provvede con contestuale ed equivalente riduzione degli stanziamenti già iscritti a carico delle missioni e programmi del bilancio di previsione 2020/2022 di seguito Indicati e riportati nell'Allegato I di questa legge:
a) per l'anno 2021 euro 76.000,00 a carico della Missione 01, Programma 01, Titolo 1; euro 100.000,00 a carico della Missione 01, Programma 02, Titolo 1; euro 183.671,19 a carico della Missione 12, Programma 02, Titolo 1; euro 34.699,81 a carico della Missione 18, Programma 01, Titolo 1;
b) per l'anno 2022 euro 263.000,00 a carico della Missione 01, Programma 01, Titolo 1; euro 100.000,00 a carico della Missione 01, Programma 02, Titolo 1; euro 31.371,00 a carico della Missione 18, Programma 01, Titolo 1.


Art. 11
(Contributo straordinario per il Comune di Monte Grimano Terme)

1. Per l'anno 2020 è riconosciuto al Comune di Monte Grimano Terme un contributo straordinario di euro 80.000,00 per far fronte ad un disavanzo originato da crediti inesigibili, a condizione che il Comune documenti l'inesigibilità dei crediti, l'azione di rivalsa e la misura del disavanzo, alla data di entrata in vigore di questa legge.
2. Alla copertura degli oneri autorizzati dal comma 1 si provvede mediante incremento delle risorse iscritte a carico della Missione 18, Programma 01, e contestuale equivalente riduzione delle risorse iscritte nella Missione 14, Programma 01, del bilancio di previsione 2020/2022.
3. La Giunta regionale è autorizzata ad effettuare le variazioni necessarie ai fini della gestione.

Art. 12
(Contributi straordinari ai comuni di minor dimensione demografica)

1. La Regione eroga un contributo straordinario ai comuni con popolazione inferiore a 3.500 abitanti in situazione di predissesto al fine di consentirne la funzionalità.
2. I contributi sono erogati secondo criteri e modalità stabiliti dalla Giunta regionale.
3. Per l'attuazione del comma 1 è autorizzata per l'anno 2021 la spesa di euro 250,000,00 da iscrivere nella Missione 18, Programma 01.
4. Alla copertura della spesa autorizzata dal comma 3 si provvede mediante riduzione di euro 250.000,00 degli stanziamenti iscritti per l'anno 2021 nella Missione 12, Programma 02.
5. La Giunta regionale è autorizzata ad effettuare le variazioni necessarie ai fini della gestione.

Art. 13
(Dichiarazione d'urgenza)

1. Questa legge è dichiarata urgente ed entra in vigore il giorno successivo a quello della sua pubblicazione nel Bollettino ufficiale della Regione.

Allegati

Scarica allegati in formato pdf

Nota relativa all'allegato
Si riportano gli allegati di questa legge come pubblicati in BUR n. 70 del 3 agosto 2020.